PROVVIGIONE AGENZIA IMMOBILIARE: TERMINI PER LA DETRAZIONE FISCALE



QUANDO E' POSSIBILE DETRARRE LA PROVVIGIONE DELL'AGENZIA IMMOBILIARE: TERMINI E MODALITÀ.
Tra le detrazioni fiscali che è possibile effettuare in fase di dichiarazione dei redditi rientra anche quella relativa ai costi sostenuti per la mediazione dell'agenzia immobiliare.

Termini per la detrazione fiscale                                                                                                                             


I compensi pagati a soggetti di intermediazione immobiliare per l'acquisto di un immobile sono detraibili nella misura del 19% su un importo massimo di 1000 euro. Si può usufruire della detrazione se l'acquisto dell'immobile è effettivamente concluso. In caso di stipula del contratto preliminare, per poter usufruire della detrazione è necessario aver regolarmente registrato il compromesso.
Di seguito elenchiamo le diverse situazioni che si possono verificare:
  • Fattura intestata a un solo proprietario, ma immobile in comproprietà: al fine di consentire la detrazione pro-quota anche al comproprietario che non è indicato nella fattura, sarà necessario integrare il documento annotandovi i dati di quest'ultimo;
  • Immobile intestato a un solo proprietario, ma fattura cointestata al proprietario e a un'altra persona: al fine di consentire la detrazione dell'intero importo all'unico proprietario sarà necessario integrare la fattura, annotando che l'onere per l'intermediazione è stato sostenuto interamente da quest'ultimo;
  • Fattura intestata esclusivamente a una persona che non sia proprietaria dell'immobile(es. genitore che paga la mediazione per conto del figlio che acquista): le spese per l'intermediazione non potranno essere detratte neanche dal proprietario.

La detrazione spetta a condizione che l’immobile acquistato sia adibito ad abitazione principale ovvero quella nella quale il contribuente ed i suoi famigliari dimorano abitualmente. 
E' importante inoltre specificare che, per quanto previsto dalla legge, la detrazione spetta esclusivamente all’acquirente dell’immobile; il venditore, pertanto, non può beneficiare della detrazione anche se ha corrisposto la relativa provvigione al mediatore immobiliare. La detrazione non spetta inoltre se le spese sono sostenute nell’interesse dei familiari fiscalmente a carico. 
Se l'unità immobiliare è acquistata da più persone, la detrazione, sempre nel limite di 1000 euro, va ripartita tra i comproprietari in base alla percentuale di proprietà. Il beneficio, pertanto, può essere attribuito al proprietario dell'immobile, in percentuale, qualora la fattura risulti intestata almeno a uno dei proprietari.         

Requisiti agenti immobiliari
E' importantissimo specificare che,per poter usufruire delle detrazioni, i mediatori che vi emettono fattura devono essere regolarmente iscritti all'ex ruolo mediatori in base alla legge n 39 del 1989; pertanto, come già scritto in un precedente articolo del mio blog, se avete  il dubbio che l'intermediario con cui vi state interfacciando non sia tale chiedete sempre che vi venga esposto il tesserino di abilitazione al ruolo, in questo modo vi metterete al riparo da brutte sorprese e ci darete anche una grossa mano ad eliminare l'abusivismo nel nostro settore!
Documenti da conservare
Al fine della detrazione fiscale conservate sempre la fattura che vi viene rilasciata dal mediatore immobiliare. Di seguito riepilogo nuovamente i termini per la detrazione:

  • la detrazione non spetta se la fattura rilasciata dall’intermediario immobiliare è intestata ad un soggetto non proprietario;
  • nel caso in cui la fattura è intestata ad un solo proprietario ma l’immobile è in comproprietà, è necessario integrarla con i dati anagrafici del comproprietario mancante;
  • se la fattura è intestata al proprietario dell’immobile e ad un altro soggetto non proprietario, è necessario che in fattura venga specificato (o integrato) che l’onere è stato sostenuto solo dal proprietario

Come sempre siamo disponibili presso i nostri uffici per consulenze e informazioni più specifiche in merito a questo ed ulteriori argomenti inerenti il panorama immobiliare

Un caro saluto
Christian Maisano
Agente e Consulente immobiliare
Uffici: Rescaldina, via G. Mozzoni nr. 1
Tel: 0331.02.08.45
sito: www.maisanoimmobiliare.it

Fonte: idealistanews

Commenti